Guest User

Download Full Movie Condannato In Italian

a guest
Aug 20th, 2018
46
Never
Not a member of Pastebin yet? Sign Up, it unlocks many cool features!
  1.  
  2.  
  3. ********************
  4. Condannato!
  5. http://urllie.com/ogw6z
  6. (Copy & Paste link)
  7. ********************
  8.  
  9.  
  10.  
  11.  
  12.  
  13.  
  14.  
  15.  
  16.  
  17.  
  18.  
  19.  
  20.  
  21.  
  22.  
  23.  
  24.  
  25.  
  26.  
  27.  
  28.  
  29.  
  30.  
  31.  
  32.  
  33.  
  34.  
  35.  
  36.  
  37.  
  38.  
  39.  
  40.  
  41.  
  42.  
  43.  
  44.  
  45. Non c'è bisogno di ripetere la trama. Le prigioni sono per natura serre di emozioni represse. Le persone rinchiuse in condizioni innaturali sono grist per un forte melodramma. Se fatto bene, come in Brute Force (1948) o Riot in Cell Block 11 (1953), i risultati sono potentemente memorabili. Il problema con questo film di prigionia è che presenta l'aspetto, ma nessuna sensazione di melodramma di serra. Quindi, otteniamo che gli attori colpiscano i loro marchi e pronunciano le loro battute, ma con una notevole eccezione, senza l'emozione necessaria. <br/> <br/> Ad esempio, l'apice drammatico del film è l'anticipata vendetta dell'uccisione del carcere Ponti. Dovrebbe essere irto di paura e di emozioni miste. Ora, Faylen come lo stoolie offre la paura in picche ed è l'eccezione alle prestazioni generalmente incolori. Tuttavia, guarda l'assassino Mitchell e come è ambientata la scena - è privo di espressione, meno la soddisfazione che la vendetta dei suoi amici dovrebbe suscitare. Inoltre, è stato girato a una distanza impersonale, suggerendo che si tratta semplicemente di un altro set up su un programma di riprese ravvicinato. Quindi, quello che dovrebbe essere un atto molto personale che fa balzare la nostra immaginazione e rinculturarsi mentre la porta si chiude sullo stoolie, soddisfa solo la metà dell'equazione. <br/> <br/> A livello meno misto, c'è la guardia honcho Carl Benton Reid. Parla le sue battute abbastanza bene ed è altrimenti un attore eccellente. Ma qui il suo personaggio non esibisce nessuna delle caratteristiche intense che lo stereotipo implica. Ora, non c'è nulla di intrinsecamente sbagliato negli stereotipi. È davvero una questione di quanto bene li fai. Nel caso di Reid, il suo omicidio, alla fine, non suscita di nuovo alcun sentimento particolare oltre a quello di un altro dispositivo di trama.Allo stesso tempo e su una scala più grande, quando il guardiano Crawford cammina tra i condannati in cortile nel cortile, i manifestanti non assomigliano a una folla inferocita del precedente stock, ma più come comparse ben nutrite che stanno in piedi su un set. Il punto è (senza andare avanti) che il film non riesce a superare lo status di programmatore rigoroso, nonostante qualche intelligente dialogo, Frank Faylen, e una polverosa civilizzazione tra gli avvocati Crawford e Winters - e anche, una scintillante, ma in gran parte sprecata, Dorothy Malone. <br/> <br/> Il problema, come la vedo io, risiede nel regista (Levin) che è responsabile della messa in scena delle scene, delle prove degli attori e della creazione di stati d'animo, mentre individua le emozioni. Mitchell, Reid, Doucette e Ford sono tutti bravi attori, capaci di diventare un'occasione quando vengono chiamati. Tuttavia, non sono chiamati qui. Temo che la preferenza di Levin per la commedia spumeggiante si presenti in questa situazione in cui il materiale è l'esatto opposto della commedia. Quindi, la mia ipotesi è che abbia preso il film semplicemente come un altro compito in studio e sia andato avanti. <br/> <br/> Di passaggio, sono solidale con gli studios della Columbia e con Broderick Crawford. Qualcuno una volta ha sottolineato che Crawford è probabilmente il peggior attore che abbia mai vinto un Oscar al top, e penso che quella persona abbia ragione. È una macchina con praticamente una marcia, un rapido avanzare veloce e diventa noioso. Di conseguenza, eccolo nel 1950, all'improvviso un bene di grande nome, ma senza le competenze per sostenerlo. È in un posto imbarazzante mentre lo studio si chiede il modo migliore per incassare. Fortunatamente per entrambi, la TV seriale è dietro l'angolo. Fa un tentativo di gioco in questo film, ma sfortunatamente la sua pudgy car non è pensata per emozioni sfumate. Ma poi, nemmeno il film è.
  46. Broderick Crawford interpreta un procuratore distrettuale che causa a malincuore un imputato per aver ucciso accidentalmente un uomo in una rissa a difesa dell'onore di una donna. Comprendendo che Ford era severamente sottovalutato dal suo stesso avvocato, Crawford cerca di passare ogni interruzione del libro all'avvocato della difesa, che è troppo stupido per capirlo. Alla fine, Ford è condannato per omicidio e condannato al carcere. Successivamente, Crawford viene assegnato come nuovo guardiano e tenta di aiutare ulteriormente Ford. <br/> <br/> Questo è un film molto buono e sottovalutato. Vale la pena dare un'occhiata.
  47. Pensavo che questo film fosse ben interpretato. Ottimo casting! Peccato che non facciano sequel di molti dei film più vecchi come questo. Sarebbe bello seguire le vite dei personaggi, dopo la fine del film!
  48. Broderick Crawford, (George Knowland) interpreta il ruolo di un procuratore distrettuale e deve consegnare alla giustizia un uomo di nome Joe Hufford, (Glenn Ford) che era ubriaco e ha colpito un uomo in una discoteca e l'ha ucciso. George Knowland sapeva che Joe Hufford era un brav'uomo che aveva un eccellente servizio militare e disse a Joe che avrebbe dovuto procurarsi un buon avvocato per rappresentarlo in un tribunale. Tuttavia, Joe non ha ottenuto un buon avvocato e ha dovuto servire da uno a dieci anni come pena detentiva. Gli anni passano e alla fine George Knowland diventa il direttore della prigione dove Joe Hufford sta scontando la pena detentiva. George Knowland mostra pietà a Joe insieme a sua figlia, Kay Knowland, (Dorothy Malone) che inizia ad innamorarsi di Joe. Ci sono molti problemi in questa prigione e molte sorprese. Great 1950 Classic da vedere e godere.
  49. Condannato (1951) <br/> <br/> ** 1/2 (su 4) <br/> <br/> Un eroe di guerra (Glenn Ford) si scontra con un ubriaco quando colpisce un ragazzo, che alla fine porta alla sua morte. Il D.A. locale e il futuro guardiano (Broderick Crawford) crede che l'uomo quando ha detto che è stato un incidente, così rapidamente cerca di aiutarlo a ottenere la libertà e la vita in prigione. I due protagonisti offrono ottime performance, ma si tratta dell'unico spin originale di questo film, poiché la sceneggiatura viene mantenuta con le trame dei cliché che abbiamo visto in innumerevoli altri film. Otteniamo le normali cose di un detenuto che odia una delle guardie, la grande fuga e, naturalmente, i tipici combattimenti. Tutte queste cose sono piuttosto standard, ma Ford e Crawford offrono performance che mantengono il film forte attraverso il finale piuttosto sciocco. Sono rimasto davvero impressionato dall'esibizione di Ford perché non l'ho mai visto prima. Penso che valga anche la pena di notare che la sua interpretazione qui sembra aver avuto un'influenza su Charles Bronson e in particolare sui suoi film degli anni '70.
  50.  
  51. Joe Hufford gets involved in a nightclub brawl, kills a man in self defense, and is sent to prison for manslaughter, to the dismay of district attorney George Knowland who realizes Joe had an incompet 3a43a2fb81
RAW Paste Data