SHARE
TWEET

Untitled

a guest Mar 26th, 2020 78 Never
Not a member of Pastebin yet? Sign Up, it unlocks many cool features!
  1. Le allergie alimentari hanno sintomi specifici che di solito compaiono entro pochi minuti dal consumo di cibo, mentre l'intolleranza provoca sintomi più generali, come indigestione e gonfiore, che possono svilupparsi entro poche ore dal consumo.  Un'altra differenza è che una piccola particella di cibo è sufficiente per innescare un'allergia alimentare, mentre di solito è necessario mangiare più cibo per innescare un'intolleranza.  Inoltre, i sintomi di un'allergia alimentare possono essere potenzialmente letali, mentre i sintomi dell'intolleranza alimentare, anche se spiacevoli, non sono mai in pericolo di vita. È importante per coloro che lavorano nel  catering, per essere informato sulle allergie alimentari e le intolleranze alimentari, in modo che possano fornire opzioni di sicurezza alimentare per le persone che ne soffrono.  Secondo l'Organizzazione mondiale dell'alimentazione (WFO), dall'1 al 3% degli adulti e dal 4 al 6% dei bambini soffrono di allergie alimentari.  L'allergia alimentare si verifica quando il sistema immunitario genera una reazione avversa a specifiche proteine ​​presenti negli alimenti.  I sintomi possono variare dal formicolio in bocca, dall'eruzione cutanea al grave gonfiore alla gola che rende difficile la respirazione. Una reazione allergica potenzialmente letale è nota come shock anafilattico, Questo è diverso da  allergia alimentare, perché il sistema immunitario non è coinvolto.  Abbiamo un'intolleranza alimentare quando il corpo non può affrontare un certo tipo di cibo, perché non produce abbastanza l'enzima chimico specifico di cui ha bisogno per digerire questo cibo.  Una delle intolleranze più comuni è quella relativa al latte di mucca: le persone con carenza di lattasi, che è un enzima digestivo intestinale, non possono digerire il lattosio, che può causare sintomi gravi simili alla sindrome del colon.  irritabile.  A volte le persone sono allergiche all'alcol di qualsiasi tipo.  L'allergia all'alcool è anche conosciuta come intolleranza all'alcool, che è un fenomeno abbastanza parallelo ai sintomi dell'intolleranza al lattosio.  Molte persone sono intolleranti al glutine, che portano alla celiachia, causando infiammazione del tubo del succo, mentre altre intolleranze possono essere dovute a conservanti chimici o additivi presenti in cibi e bevande come  solfiti, glutammato di sodio, caffeina o aspartame, le intolleranze alimentari non sono generalmente dannose, ma possono causare sintomi spiacevoli, tra cui nausea, gonfiore, dolore addominale e diarrea, che possono essere gestibili  ore o giorni dopo aver bevuto o mangiato cibo,
RAW Paste Data
We use cookies for various purposes including analytics. By continuing to use Pastebin, you agree to our use of cookies as described in the Cookies Policy. OK, I Understand
Top