SHARE
TWEET

OperationGreenRights - Press (Ita,Eng) Occupy Belo Monte

a guest Jul 30th, 2012 253 Never
Not a member of Pastebin yet? Sign Up, it unlocks many cool features!
  1. Norte Energia is building a big dam on an indigenous area near the Xingu river in Brazil.
  2. How you can read on the paper for the rights of indigenous people (made by UN), the ancient council need to be consulted about every project that, other people, want to start.
  3. Despite these assumptions, the construction of this big dam by Norte Energia was started without a consultation with the indigenous, in fact the negotiations happened since 2009 weren't observed.
  4. The dam will be the cause of an innondation of 500 mq of rainforest, altering irriversibly the climate.
  5.  
  6. 32000 indigenous will be removed from their lands. Against this, which could be called a ethnic cleansing, the indigenous belonging to this region of Xingu, have occupied, untill few days ago, the yard of the dam. After confused negotiations and exploiting the difficulties of translation, Norte Energia have offered televisions, video cameras, computers and boats as a price for the ending of the occupation.
  7. We stress that the person, who had to translate, into the indigenous language, these negotiations, was  a member of Norte Energia and, 'cause of this, biased. Also Norte Energia contacted separately every tribe with the aim to decrease the unity of indigenous people and to impair the negotiations. Bad was also the behavior of FUNAI and IBAMA, organizations which have to protect the rights of indios, in fact there weren't members of these associations during the negotiations. Perceiving of the cheat the indigenous people have retained 3 members of the factories which wanted the hydroelectric project on of their community: the members were sent into the indigenous areas receiving a really humane treatment with the freedom of moving inside the Muritu's village.
  8. This rapture was a consequence of the ethnic cleaning and, 'cause of this, is to be noted as a damage of the right to live of indigenous people: this is considered as a demo and pacific act (#Declaration OpGreenRights (n) Right to dissent ) http://pastebin.com/tLT5wVcb ), which includes self-defense. During 27th of July (2012) there was an another reunion between indigenous people and Norte Energia, with the presence of FUNAI, IBAMA and the presence of members of the Presidency of Government, to define the rules of navigation of the Xingu river and the start of the project for the enviroment's protection prepared by Norte Energia, which also now remains incomplete. The indigenous demand to hold their seculary award freedom of moving with boats along the river and that a new reservoir have to be interested by a plane of operation about the enviroment's protection, to avoid natural disasters. The next week other reunions will be held near the indigenous communities, but also the existence of the river's part where they live is in danger.
  9.  
  10. Norte Energia your behaviour is a mirror of the baddest colonialist acts of past centuries.
  11. Like the Conquistadores you want to destroy the indigenous cultures in exchange for some mirrors and with the cheat of treatments intentionally poorly translated. The respect toward humans, their culture and ecosystem has a really higher price then a dam. So OperationGreenRights shows his closeness to the people of Xingu river in the fight for the preservation of their rights.
  12. Norte Energia the worthlessness of your aims and the cowardice of your means can't escape by the Anonymous' eye and because the UN isn't incriminating you, we, Anonymous, are doing it.
  13. Norte Energia is the time to reply to this charge:
  14. Crimes against the humanity: ethnic cleansing.
  15.  
  16. We are anonymous.
  17. We are legion.
  18. We don't forget.
  19. We don't forgive.
  20. Except us!
  21.  
  22.  
  23.  
  24.  
  25. PRESS ITA Belo Monte (Brasile) OpAmaZonaSave ( http://pastebin.com/TSyqeWB9 )
  26.  
  27. Norte Energia stà costruendo una megadiga nel territorio dei popoli indigeni sul fiume Xingu in Brasile.
  28. Come sancito dalla carta dei diritti de popoli indigeni dell'ONU, il consiglio degli anziani deve essere consultato su ogni progetto che terzi vogliano avviare nei territori indigeni.
  29.  
  30. Nonostante questi presupposti la costruzione della mega diga di Norte Energia è stata avviata senza alcuna vera consultazione degli indigeni, di fatti le negoziazioni avvenute fin dal 2009 non sono state rispettate.
  31. La diga causerà l'innondazione di 500 chilometri quadrati di foresta pluviale alterandone irreversibilmente il clima.
  32.  
  33. 32.000 indigeni saranno cacciati dalle loro terre. Contro questa, che è una vera e propria pulizia etnica, gli indigeni della regione dello Xingu hanno occupato, fino a pochi giorni fà il cantiere della diga. A seguito di trattative confuse e sfruttando la difficoltà di traduzione Norte Energia ha offerto televisori, videocamere, computer e imbarcazioni in cambio della fine dell'occupazione.
  34.  
  35. Sottolineiamo che la persona incaricata di tradurre nella lingua indigena durante le trattative era un membro di Norte Energia e quindi tutt'altro che imparziale. Inoltre Norte Energia ha contattato separatamente ogni singola tribù in modo tale da dividere gli indigeni e diminuirne la possibilità di trattativa. Grave anche il comportamento di FUNAI e IBAMA organizzazioni che dovrebbero tutelare gli interessi degli indios, infatti nessun rappresentante di queste era presente durante le citate trattative.
  36. Accortisi del raggiro gli indigeni hanno quindi trattenuto 3 responsabili delle aziende interessate al progetto idrolettrico in una loro comunità, costoro sono stati condotti nei territori indigeni ricevendo un trattamento più che umano e godendo della libertà di spostamento all'interno del villaggio di Muritu. Questo rapimento avviene a seguito della già citata pulizia etnica e quindi della lesione del diritto alla vita degli indigeni, è dunque da considerarsi un atto dimostrativo, pacifico, di legittima difesa. (vedere #Declaration OpGreenRights (n) Diritto al dissenso) http://pastebin.com/KAczqRhb .
  37. Il 27/07/2012 si è svolta una ulteriore riunione tra indigeni e Norte Energia, con al presenza del FUNAI, dell'IBAMA e dei rappresentanti della Presidenza del Governo per stabilire i piani di navigazione del fiume Xingu e l'inizio del progetto di tutela ambientale predisposto dalla Norte energia e tuttora rimasto insoddisfatto. Gli indigeni chiedono di mantenere la loro pluri secolare libertà di spostarsi con imbarcazioni sul fiume e che il bacino idrico di nuova costituzione sia interessato da un piano di intervento di tutela ambientale, per evitare catastrofi naturali. La prossima settimana altre riunioni si terranno presso le varie comunità indigene, ma in realtà la stessa esistenza del tratto di fiume su cui gli indigeni vivono è a rischio.
  38.  
  39. Norte Energia il tuo comportamento è degno dei peggiori colonialisti dei secoli passati.
  40. Come i Conquistadores vuoi distruggere le culture indigene in cambio di qualche "specchietto" e con l'inganno di trattati artatamente maltradotti. Il rispetto degli esseri umani, della loro cultura e dell'ecosistema ha un valore incomparabilmente superiore a quello di una diga. Perciò OperationGreenRights manifesta la sua vicinanza ai popoli del fiume Xingu nella loro lotta per i loro diritti inalienabili.
  41. Norte Energia la bassezza dei tuoi fini e la viltà dei tuoi mezzi non sfuggono all'occhio di Anonymous e poichè l'ONU non vi incrimina, lo facciamo noi, Anonymous. Norte Energia è tempo di rispondere della seguente accusa:
  42. Crimini contro l'umanità : pulizia etnica.
  43.  
  44. We are Anonymous
  45. We do not forgive
  46. We do not forget
  47. Expect us
RAW Paste Data
Top