SHARE
TWEET

IL MANICOMIO DELLE FAVOLE !

COTTONCHUU Sep 19th, 2019 110 Never
Not a member of Pastebin yet? Sign Up, it unlocks many cool features!
  1. SLOT: wendy
  2. BACKUP SLOT: alice
  3. FACE CLAIM: jiheon, fromis_9
  4. BACKUP FACE CLAIM: mina, gugudan
  5.  
  6. *•.¸♡ ♡¸.•*
  7.  
  8. NOME COMPLETO: oh sae byeol ( 오새별 )
  9. NICKNAMES: byeol ( è una simpatica abbreviazione del suo nome completo, usato come diminutivo associato alla sua personalità e ai suoi comportamenti un po' troppo infantili rispetto alla sua attuale età )
  10. DATA DI NASCITA: 13 dicembre 2002
  11. ETÀ: 17 anni ( int. ) ; 18 anni ( kor. )
  12. LUOGO DI NASCITA: Incheon, Corea del Sud
  13. NAZIONALITÀ: coreana
  14.  
  15. *•.¸♡ ♡¸.•*
  16.  
  17. ALTEZZA: 149 cm
  18. PESO: 38 kg
  19. GRUPPO SANGUIGNO: AB negativo
  20. SEGNI PARTICOLARI: oltre ad avere un piccolo neo sotto l'occhio sinistro, possiede anche un gummy smile davvero carino e mozzafiato per coloro che hanno l'occasione di vederla o farla sorridere in qualche modo, fin troppo abituati a vederla triste e spaventata, nel suo piccolo.
  21.  
  22. *•.¸♡ ♡¸.•*
  23.  
  24. BACKGROUND: la vita di saebyeol non è altro che un enorme trauma, per lei. la sua nascita è stata un vero e proprio miracolo divino, secondo i dottori che avevano soccorso la madre durante tutto il parto. sin da bambina, non aveva mai trovato un vero e proprio stimolo per cui iniziare a parlare. le sue prime parole le aveva pronunciate all'età di sette anni, quando cominciò a frequentare la scuola elementare. con il passare del tempo, non ci furono cambiamenti e le preoccupazioni dei genitori aumentarono a tal punto da ricorrere ad un manicomio per via della continua ostilità della figlia nei confronti della sua crescita sia fisica che mentale, dimostrandone un evidente ritardo che nessuno era mai riuscito a comprendere fino in fondo fino all'età di sedici anni, quando entrò nell'istituto psichiatrico.
  25. CARATTERE: inutile dire che saebyeol è una ragazza molto timida, estremamente sensibile ed emotiva sotto qualsiasi punto di vista. non è in grado di fare male ad una mosca o di torcere anche solo un capello a qualcuno. è taciturna e sempre per le sue per via del suo disturbo. crybaby è come la definisce il grillo, nominativo datole proprio per i suoi occhi sempre arrossati.
  26. LIKES:
  27. 一 stare in silenzio. i suoi disturbi l'anno portata ad evitare totalmente la comunicazione con chiunque non si senta a suo agio in loro presenza.
  28. 一 starsene al calduccio sotto le coperte della branda della sua camera da letto nel grande dormitorio. ci trascorrerebbe il resto della sua vita, ma le continue visite psichiatriche e le lezioni scolastiche tenute all'interno del manicomio per non privarla della sua istruzione, la costringono a lasciare la sua stanza di controvoglia.
  29. 一 stare sveglia durante l'orario notturno per leggere i suoi libri preferiti. spesso sono libri per bambini che, però, sembrano aiutarla tantissimo a mantenere allenati i neuroni cosicché memorizzi più parole possibili insieme alla loro giusta pronuncia.
  30. 一 disegnare. non riuscendo ad esprimere le sue emozioni con la parola, solitamente dà sfogo alle sue sensazioni o ai suoi pensieri su carta, armata di pastelli colorati o a cera, acquerelli, matite e temperini.
  31. 一 le salopette e i maglioni oversize. essendo piccolina di statura, preferisce sentirsi un po' più visibile dalle persone che la circondano ( sicuramente più alte di lei ) indossando abbigliamenti di una o due taglie più grandi.
  32. DISLIKES:
  33. 一 balbettare. odia farlo quando non è in grado di spiegarsi e ciò la mette talmente a disagio che spesso si lascia cadere a terra, piangendo, proprio come fanno i bambini quando si arrabbiano.
  34. 一 quando le ribadiscono di crescere. lo fanno alcuni infermieri ( probabilmente stanchi del proprio lavoro ) del manicomio in cui soggiorna da sei mesi, più o meno, che, stanchi dei suoi continui capricci quando deve prendere le sue medicine, non fanno altro che farla innervosire ancora di più.
  35. 一 parlare dei suoi genitori. l'unico ricordo materiale che ha di loro non è altro che un orsacchiotto di peluche che il padre e la madre le regalarono all'ultimo momento per il suo ottavo compleanno dopo essersi completamente dimenticati di tale evento così importante per la figlia.
  36. 一 piangere in presenza del genio. detesta dimostrarsi debole e disperata agli occhi dell'unica persona che sino ad ora si è adoperata totalmente per lei e gli altri pazienti, aiutandola a curare i suoi disturbi nel modo più sereno e stimolante per la piccola saebyeol.
  37. HOBBYS: non ha un hobby particolare, forse girare per i corridoi del manicomio in piena notte leggendo ad alta voce ( ovvero sussurrando, per lei ) i libricini regalatole dal genio come terapia. ai suoi hobbys preferiti, non mancano di certo i pomeriggi passati nella stanza di han jisung ( peter pan ) a fantasticare su un'isola che non c'è tutta per loro, organizzando la loro fuga nei minimi dettagli. ogni tanto vuole provare a trascorrere del tempo con i pazienti più grandi ma spesso viene spaventata dai loro comportamenti, soprattutto quelli di seo changbin ( brontolo ) che puntalmente le ordina di andarsene, perché lì non c'è posto per una marmocchia come lei.
  38. TRIVIA:
  39. 一 soffre della sindrome di "peter pan", scientificamente chiamata neotenia psichica, disturbo mentale che porta il soggetto che n'è affetto ad un rifiuto radicale di crescere, di diventare adulto, rendendolo incapace di assumersi delle responsabilità. è una sindrome di condizione psicologica patologica in cui l'individuo in questione non vuole assolutamente prendere posto nella società adulta, ritenendolo un posto spaventoso e ostile, cercando rifugio negli atteggiamenti tipici del periodo di vita infantile.
  40. 一 i suoi genitori decisero di affidarla alle cure di un manicomio perché stanchi di pagare inutili visite neuropsichiatriche quando potevano benissimo pagare una retta ospedialiera mensile.
  41. 一 all'età di tre anni, i dottori le diagnosticarono un ritardo mentale sulla parola, dato che la bambina non spiccicò parola per tutto quel lasso di tempo, e la bimba ne subì un trauma perenne a causa di una violenza domestica subita dal padre, ormai stanco delle continue umiliazioni per colpa della figlia malata.
  42. 一 il suo orsacchiotto di peluche si chiama babble. ha un fiocchettino rosa attorno al collo e una toppa marrone sull'occhio sinistro.
  43. 一 il mondo dei "grandi" la spaventa, in un certo senso, ma la rende talvolta molto curiosa di scoprire come sarebbe essere una persona adulta e matura in grado di badare a sé stessa senza l'aiuto di nessuno, in completa autonomia. ma questa curiosità potrebbe diventare realtà solo grazie alla presenza di qualcuno più grande di lei in grado di accompagnarla verso il mondo degli adulti.
  44.  
  45. *•.¸♡ ♡¸.•*
  46.  
  47. FAMILY:
  48. 一 oh seung hoon ( padre ) : con saebyeol ha sempre avuto un rapporto terribile in quanto ritenuta da lui stesso una tragedia a dir poco vergognosa avendo sempre desiderato un figlio maschio perfetto.
  49. 一 kang moon byeol ( madre ) : si è sempre fatta in quattro per la figlia, ma la sua sottomissione nei confronti del marito ha solo peggiorato la situazione familiare nonostante i microscopici miglioramenti dei rapporti.
  50. FRIENDSHIP: come già citato in precedenza, è migliore amica di han jisung ( peter pan ) del quale, per un breve periodo, ha avuto una bella cotta, ma essendo ancora inesperta sui sentimenti dei "grandi" non ci diede peso, lasciando passare il tempo nonostante il costante desiderio di dare anche solo un bacino a stampo al suo compagno di avventure. ha un ottimo rapporto di amicizia anche con pumba che spesso aiuta empaticamente con il suo disturbo, nonostante sia molto diverso e più complicato del suo. le due sono spesso insieme a giocare nella cameretta di saebyeol, colorando e disegnando insieme.
  51.  
  52. *•.¸♡ ♡¸.•*
  53.  
  54. LOVE INTEREST: bang chan ( stregatto )
  55. BACKUP LOVE INTEREST: lee minho ( il gatto )
  56. ETÀ: 20 anni
  57. SEGNI PARTICOLARI: quando ha un attacco di bipolarismo dovuto alla mancanza di assunzione delle giuste medicine, lo si può notare dalle pupille improvvisamente dilatate, segnale che sta per diventare violento e scontroso. dopo questi scatti d'ira, non ricorda nulla poiché gli provocano vuoti di memoria permanenti.
  58. LIKES:
  59. 一 le sciarpe lunghe e morbide. la loro morbidezza gli ricorda la pelle della madre il quale era solito abbracciare da bambino nei momenti di crisi, sua unica ancora di salvezza.
  60. 一 sorridere. sembra inquetante, ma dietro quel sorriso si cela una grande paura di spaventare chiunque lo circondi con i suoi scatti di violenta pazzia senza nemmeno accorgersene.
  61. 一 fare scherzi ad alcuni pazienti ( ma soprattutto ai dottori ) insieme a jisung ( peter pan ) lo rende felice e spensierato, poiché se ne infischia totalmente delle ramanzine e delle minacce di alcuni operatori sanitari.
  62. 一 starsene chiuso nella sua camera e uscire solo quando si fa sera, cogliendo il momento della giornata più silenzioso per fare passeggiate notturne, spaventano alcuni dottori, spesso riflettendo sulla reale causa della morte dei genitori.
  63. 一 chiacchierare con cappellaio matto. vorrebbe togliere quell'innocenza che la rende così ingenua e pacata nelle sue follie. forse ha una lieve cotta per lei, ma i suoi cambi d'umore non lo aiutano per nulla.
  64. DISLIKES:
  65. 一 essere stuzzicato. basterebbe davvero poco per accendere la miccia della rabbia che risiede in lui e scatenare un putiferio a suon di cazzotti sul viso e costole rotte.
  66. 一 parlare della sua infanzia e adolescenza a sydney, il suo luogo di nascita, in australia. essendo stato un periodo buio e burrascoso, preferisce non ricordare nulla a riguardo.
  67. 一 le fragole. essendone allergico, le odia più di qualsiasi altra cosa. da piccolo ne mangiò un intero cestino, trovando il loro gusto dolce e succoso, e il giorno dopo fu trasportato nell'ospedale più vicino a causa di una reazione allergica intestinale.
  68. 一 pettinare i capelli con una spazzola apposita. preferisce sistemarli con le dita piuttosto che tirarli o spezzarli con un pettine o altro.
  69. ━ parlare troppo tempo in coreano. essendo stato abituato a parlare sempre in inglese / australiano con la sua famiglia a sydney, quando si trasferì a seoul trovò molte difficoltà ad approcciarsi con le persone del posto.
  70.  
  71. *•.¸♡ ♡¸.•*
  72.  
  73. FIRST SIGHT: chan incontra saebyeol ad un raduno dei giovani al manicomio, una sorta di gruppo di alcolisti anonimi per i pazienti, dove tutti dovevano mostrare i propri progressi ad ognuno, incoraggiandoli a loro volta a migliorare i loro disturbi, cercando di raggiungere quella tanto bramata stabilità mentale dei propri coetanei. chan rimase estasiato e tormentato dall'innocenza e dall'ingenuità della ragazzina, mentre saebyeol era sempre rimasta indifferente alla presenza di qualsiasi maschio non fosse stato jisung, eppure chan riuscì lo stesso a intimorirla, con quel sorriso inquietante simili ad una paralisi facciale di quelle pericolose e spaventose.
  74. ACTIONS: chan cerca sempre di ammaliare la piccola saebyeol, incapace di reprimere quella voglia malsana di macchiarla in modo permanente dei suoi stessi peccati, volendo risvegliarla da quella situazione che, secondo lui, non si addiceva per nulla ad una ragazza bella e intelligente come lei. saebyeol, invece, non riesce a non acconsentire a tutto ciò che chan le insegna, illustrandole il suo mondo fatto di pensieri malsani e pericolosi, per lei, ma troppo curiosa, saebyeol si lascia abbindolare da un sentimento che non aveva mai provato prima d'ora: l'amore verso qualcuno che nel suo piccolo ha quel fascino misterioso e dannato che fino a quel momento nessuno le era mai parso di possedere.
  75.  
  76. *•.¸♡ ♡¸.•*
  77.  
  78. COUPLE TRIVIA:
  79. 一 chan offre sempre una barretta di cioccolato bianco a saebyeol quando passeggiano per i corridoi del manicomio.
  80. 一 per chan, saebyeol è una sorta di tranquillante ma allo stesso tempo eccitante, capace di farlo realmente impazzire a causa della sua disgustosa innocenza, proprio come una bambina di soli tre anni.
  81. 一 saebyeol ama toccare i capelli di chan poiché le ricorda la morbidezza del suo peluche e della sua copertina rosa a pois bianchi.
  82. SCENE RICHIESTE: saebyeol riesce per la prima volta a parlare correttamente grazie a chan che, quella notte stessa, decise di stare con lei nella sua stanza, aiutandola con i suoi libricini di fiabe e favole. ( e magari ci scappa pure un bacino idk sksbswksb )
RAW Paste Data
We use cookies for various purposes including analytics. By continuing to use Pastebin, you agree to our use of cookies as described in the Cookies Policy. OK, I Understand
 
Top