SHARE
TWEET

Untitled

a guest Jan 12th, 2017 70 Never
Not a member of Pastebin yet? Sign Up, it unlocks many cool features!
  1. ✎ My Love
  2.  
  3. ❀ | Cognome e nome: Meng Yongfan
  4. ❀ | Data di nascita: 17 Dicembre 1995
  5. ❀ | Età: 21 anni.
  6. ❀ | Luogo di nascita: Pechino, Cina.
  7. ❀ | Lingue parlate: Cinese, Inglese, Francese e Coreano
  8. ❀ | Nazionalità: Cinese
  9. ❀ | Religione: Buddista
  10. ❀ | Luogo in cui ha vissuto prima di viaggiare nel tempo: Harbin, Cina
  11. ❀ | Luogo in cui si ritrova dopo il viaggio: Regno di Hubaekje
  12. ❀ | Altezza: 173 cm
  13. ❀ | Peso: 52 kg
  14. ❀ | Slot scelto: She Is
  15. ❀ | Face Claim scelto: Sojin - Girl's Day
  16.  
  17. ✎ Wind
  18.  
  19. ❀ | Personalità: Yongfan è una ragazza molto silenziosa e riservata, in genere non è lei quella che inizia una conversazione ma è molto amichevole e gentile una volta conosciuta. Ama studiare ed è sempre stata affascinata dalla medicina e anche dai fiori, infatti ama molto la natura e ogni volta che ha del tempo libero va sempre ad avventurarsi nei boschi.
  20. Sin da quando era piccola ha sempre avuto paura del tempo. Nella sua famiglia girano voci che riguardano strane maledizioni. Meng Cheng era un discendente della famiglia di Yongfan, egli era molto ricco e famoso in tutta la Cina per la sua anormale bellezza, era un uomo molto egoista e avaro, pensava solo al divertimento e ai soldi. La sua famiglia era in cerca di una moglie che potesse renderlo più umano e gentile, così si presentò una famiglia altrettanto ricca con una splendida ragazza in cerca di marito, la giovane si chiamava Song Meiqi e Cheng era assolutamente preso da lei, era molto attratto e accetto subito di sposarla. La felicità durò ben poco quando Cheng si stufò della moglie e la tradì con una prostituta, egli iniziò ad essere abusivo nei confronti della moglie, finché quando ella compì 29 anni, si tolse la vita tagliandosi le vene. I genitori di Meiqi, distrutti e sconvolti lanciarono su Cheng una maledizione, con l'aiuto di stregoni praticanti di magia nera. La maledizione consisteva nella miseria e povertà in ogni famiglia Meng che era formata dai genitori e una figlia primogenita, che sarebbe poi morta a 29 anni.
  21. Yongfan sapeva benissimo che quelle erano solamente storie che si raccontavano ai bambini per farli spaventare, però si accorse che non esistevano Meng donne oltre lei e sua cugina Xiao. Cercò di non fare troppo caso alla maledizione e vivere la sua vita con tranquillità.
  22. Si svegliò una mattina molto esaltata perché era il compleanno di Xiao, lei l'adorava, era come una sorella maggiore per lei e stavano sempre insieme. Yongfan si preparò e si presento davanti la casa degli zii accompagnata dai genitori per festeggiare il compleanno della sua cara cugina, bussarono alla porta ma non ci fu nessuna risposta, notarono che la porta era aperta e decisero di entrare. Yongfan andò in giro per la casa alla ricerca di Xiao e quando la trovò, un brivido le percorse la schiena e il cuore le batté all'impazzata: Xiao era nella sua camera da letto appesa per il collo senza vita.
  23. La madre di Yongfan la seguì e vide la scena a cui stava assistendo la figlia, il padre intanto trovò il fratello e la moglie anch'essi morti dopo aver visto cosa accadde alla propria amata figlia. Yongfan perse metà della sua famiglia in un giorno che doveva essere gioioso, il giorno del ventinovesimo compleanno della cugina.
  24. Da lì Yongfan iniziò a preoccuparsi seriamente e ad ogni suo compleanno, ad ogni minuto che passava e si sentiva più grande più vicina ai 29 anni, le saliva un'ansia talmente forte da toglierle il respiro e farle perdere coscienza. Cercava in tutti i modi di non pensare a questa maledizione, ma i suoi occhi erano sempre serrati su un orologio, sempre attenti al movimento delle lancette che segnavano la vicinanza della morte di Yongfan, era tutto un'incubo.
  25. Yongfan nonostante tutto è una persona forte di spirito e di fisico, indipendente a partire da una giovane età, ha sempre pensato a se stessa senza volere l'aiuto di nessuno. Vuole mostrarsi come una persona invincibile quindi quando ha un problema cerca di evitare di darlo a vedere, non ha mai parlato con nessuno di questa maledizione nella sua famiglia e non ha mai avuto intenzione di farlo. Adora i suoi genitori in una maniera impressionante anche se non sono stati molto presenti nella sua vita.
  26. Yongfan è una ragazza molto disponibile e delicata, ma sa essere molto molto pericolosa se provocata, ha difficoltà ad esternare i suoi sentimenti, in realtà è molto spaventata dell'amore, per nessun motivo apparente, ma tiene alle persone intorno a lei con tutto il cuore e metterebbe in gioco se stessa pur di proteggere le persone che ama.  
  27. ❀ | Famiglia: I genitori di Yongfan, Zexiang e Feifei, dopo la morte della nipote Xiao iniziarono a non essere molto presenti nella vita di Yongfan. Ella aveva solo 6 anni quando i genitori la lasciarono in un tempio buddista ad Harbin, pensarono che allontanandola dalla famiglia avrebbe avuto modo di sopravvivere alla maledizione e poter stare bene. I genitori di tanto in tanto le mandavano lettere dicendo quanto erano dispiaciuti e quanto avrebbero voluto vederla crescere come in una famiglia normale, ma lei sapeva benissimo che hanno preso quella decisione per il suo bene.
  28. Al tempio è stata cresciuta come una bambina monaca e visse un'infanzia abbastanza felice, le persone lì l'adoravano per la sua allegria e il suo sorriso dolce e le regalavano sempre frutta e altre cose da mangiare. Lì al tempio Yongfan imparò a controllare la sua ansia e paura per il tempo e imparò a difendersi con le arti marziali. Era molto portata per questo tipo di attività anche se non ha mai voluto usare la violenza su nessuno, ha sempre avuto paura di ferire le persone e di causare dolore e tristezza, soltanto quando la situazione richiedeva la violenza per salvare qualcuno la usava.
  29. Yongfan ebbe l'opportunità di conoscere la natura e le creature intorno a sé studiando con i monaci le piante e i fiori e stando a contatto con gli animali selvaggi.
  30. Rimase in quel tempio fino ai suoi 19 anni dove, dopo essersi diplomata, decise di vivere per conto suo e studiare medicina all'università. La partenza fu molto dolorosa per lei, non aveva mai vissuto al di fuori del tempio, doveva affrontare la vita reale per conto suo e lasciare i suoi amici e mentori, tutte le persone a lei care. Un anno dopo la partenza iniziò a studiare in una delle migliori università della città e attualmente è al secondo anno di medicina.
  31. ❀ | Hobbies: - Meditazione.
  32. - Fare passeggiate da sola nel bosco.
  33. - Leggere.
  34. - Suonare strumenti.
  35. ❀ | Talenti: - Suona il piano e il guzheng.
  36. - Esperta in arti marziali e combattimenti con le spade.  
  37. ❀ | Love interest: Jisoo
  38. ❀ | Slot del love interest: Wang Jung
  39.  
  40. ✎ A Lot Like Love
  41.  
  42. ❀ | Playlist: - Melanie Martinez - Training Wheels  
  43. - Monsta X - Fighter
  44. - Zayn ft. Kehlani - wRoNg  
  45. - Lucky J - No Love
  46. - Red Hot Chili Peppers - Brendan's Death Song
  47. ❀ | Mi piacerebbe partecipare perché: Perché non ho avuto modo di partecipare alla tua applyfic precedente, quindi mi piacerebbe poter partecipare a questa. Mi piacciono molto le af quindi cerco sempre di poter partecipare, dato che ho visto che ne hai fatta già un'altra ho pensato di partecipare!!
  48. ❀ | Messaggio per l'autore: So che la storia di Yongfan è abbastanza strana, ma mi sono inspirata alla magia nera che si pratica nel paese d'origine di una mia amica e in genere si fanno cose simili per vendetta, quindi bhè, spero ti piaccia. Continua a scrivere af adoro le tue idee!! Io continuerò a leggerle anche se non verrò scelta quindi non ti aspettare di vedermi sparire così all'improvviso!! Buona fortuna per le prossime af e fancfic che farai e passa una buona giornata!
  49. PS: Volevo aggiungere che Yongfan è vegetariana, ma non sapevo dove metterlo, quindi lo faccio qui!
RAW Paste Data
Top